Cookies

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. You can change your cookie settings at any time. Otherwise, we'll assume you're OK to continue.

Durham University

Department of Archaeology

Research Postgraduates

Publication details for Ms Maria De Falco

Catacchio, Nuccia Negroni Dimitrova, Cvetelina Valentinova Pitone, Marco Romeo & Falco, Maria De (2019). Dome ovens in Late Bronze Age Southern Etruria: Sorgenti della Nova as a case study. Negroni Catacchio 12(1): 81-96.

Author(s) from Durham

Abstract

L'abitato di Sorgenti della Nova, datato al Bronzo Finale, è caratterizzato da una organizzazione degli spazi di tipo proto urbano, che ospita una serie di strutture complesse, tra le quali abitazioni straminee di pianta ellittica, una serie di grotte scavate artificialmente nel tufo, recinti per animali, magazzini e strutture di servizio. Fra queste ultime, si segnalano 5 forni, rinvenuti sia all'interno delle abitazioni sia in prossimità di esse, verosimilmente funzionali alla cottura dei pasti. Il contributo presenta i risultati preliminari delle ricerche sperimentali e archeometriche applicate ai forni di Sorgenti della Nova. In particolare l'ottimo stato di conservazione del Forno 1 ha fornito dati utili ai fini della ricerca sperimentale e alla realizzazione di una sua replica. Inoltre ha permesso di testare le ipotesi inerenti alle tecniche costruttive verificando il rapporto tra forma e i materiali impiegati rispetto al "comportamento termico". Infine, grazie alle analisi XRPD effettuate su campioni provenienti dai forni 3 e 5 è stato possibile approfondire le indagini sulla composizione mineralogica dei reperti.

The built-up area of ​​Sorgenti della Nova, dated to the Final Bronze Age, is characterized by a proto-urban organization of spaces, which houses a series of complex structures, including elliptical-shaped stramine dwellings, a series of caves artificially excavated in the tuff , animal pens, warehouses and service facilities. Among the latter, there are 5 ovens, found both inside and near the houses, probably functional for cooking meals. The contribution presents the preliminary results of the experimental and archaeometric research applied to the ovens of Sorgenti della Nova. In particular, the excellent state of conservation of Forno 1 has provided useful data for the purposes of experimental research and the creation of a replica of it. It also made it possible to test the hypotheses inherent in construction techniques by verifying the relationship between shape and materials used with respect to "thermal behavior". Finally, thanks to the XRPD analyzes carried out on samples from kilns 3 and 5, it was possible to deepen the investigations on the mineralogical composition of the finds.